FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

info@silviaforte.it
Chiama: 393-9828848

Skip to Content

Category Archives: Wedding Cake

Torta Nuziale

L’EVOLUZIONE DELLA TORTA NUZIALE

“ SE IL DOLCE E’ ESSENZA… IL PIACERE E’ NUDO”

Non è più il tempo della fatualità, ora si bada all’essenza.

Le torte si spogliano, mettendo in mostra tutta la loro bontà.

La moda della Naked Cake si afferma e si diffonde sempre più in Italia; strati di morbido pan di Spagna, farciti di crema sguarniti di qualunque copertura, nudi appunto, decorati con frutta di stagione, fiori… una bontà senza fronzoli.

Le ultime novità sono le Watercolor Cake, una vera opera d’arte; si tratta di una torta a piani rialzati realizzata con fondo bianco e dipinta con la tecnica dell’acquerello, totalmente personalizzabile con disegni e dettagli a tema con il resto del matrimonio. I fiori sono un must sia dipinti che in rilievo.

Direttamente dall’Australia, la Drip Cake, spumeggiante e vivace, o torta che gocciola; decorata con particolari colate di caramello, ganache o cioccolato che creano un effetto di gocciolamento giù per tutti i bordi, prende ispirazione dal movimento pittorico dell’espressionismo astratto.

Potrebbe sembrare una decorazione casuale ma, in realtà, vi deve essere dietro una grande maestria per farsi che la copertura quando andrà a gocciolare sulle pareti si solidifichi all’altezza giusta creando un effetto meraviglioso.

Per finire dagli USA  il Cake Mapping che lascerà sposi ed invitati senza fiato… rendere interattiva la Wedding Cake con la proiezione di immagini, fotografie, testi, videoclip sulla torta nuziale, che rappresentano la vostra storia d’amore da quando vi siete conosciuti al giorno delle nozze.

Per rendere ancora più divertente il mapping, si possono realizzare dei cartoni animati; tutti i contenuti sono personalizzabili.

Naked Cake, Watercolor Cake, Drip Cake o Cake Mapping… quale sarà la vostra torta di nozze?


READ MORE

Confettata

confettataLo sapevate che il confetto ha origini antichissime? La sua nascita risale al 1200 d.c, periodo in cui le mandorle venivano ricoperte da miele indurito ed erano apprezzate soprattutto dalle famiglie nobiliari dell’epoca. Negli anni il confetto, definito anche “bon bon”, che celebra qualsiasi evento gioioso della nostra vita, ha subito numerose evoluzioni ed ora ne esistono davvero di tutti i tipi.

 

La confettata è una tradizione italiana, prettamente del meridione ed ha un’origine piuttosto recente. Infatti  fino al secolo scorso la sposa passava tra i tavoli, offrendo i bon bon, simbolo di prosperità e buon auspicio su un vassoio d’argento agli invitati. Ora è diventata una vera e propria  tendenza, disporre in una serie di contenitori di diverse forme e misure confetti di ogni tipologia, gusto e colore, su un tavolo rigorosamente allestito con candele, fiori, organze, tulle, nastri per renderlo scenografico.

Un tempo venivano proposti esclusivamente i confetti alla mandorla d’avola, molto richiesti ancora oggi o quelli al cioccolato. Oggi esistono tantissime varietà e colori, Ananas, Whisky, Sambuca, Limoncello, Pera, Nutella. Un buon criterio per scegliere il ripieno è senza dubbio in base alla stagione del matrimonio.

La messa in scena della confettata riveste uno degli elementi scenografici che compongono la carta di presentazione del ricevimento. Creano un vero e proprio angolo magico per i ghiotti.


READ MORE

Menù Nuziale

menù nuziale

Sapete qual’è la cosa che tutti, ma proprio tutti ricorderanno del vostro matrimonio? Il menù nuziale, ecco perché trovo doveroso affrontare l’argomento.

L’eterno dilemma degli sposi: pranzo o cena, completamente servito ai tavoli o buffet interamente a cura degli ospiti. Pranzo o cena e buffet?

Non esistono soluzioni ideali, esiste invece la soluzione per voi e i vostri invitati. La prima cosa da considerare è che ciò che rende perfetto un ricevimento non è la quantità di piatti, ma la qualità, le tempistiche con le quali vengono serviti e la pertinenza con lo stile del matrimonio e la location.

La servita di un menu di matrimonio completo deve durare in media tre ore e non dovrebbe superare più di 4 portate. Solitamente si tratta di un aperitivo per gli ospiti in attesa degli sposi, a seguire al tavolo un antipasto, due primi e un secondo, per finire frutta, dolci e wedding cake sempre serviti o a buffet.

La soluzione tutto a buffet invece è meno formale ed è una valida alternativa al pranzo, solitamente perfetta per matrimoni all’aperto o in grandi spazi. Verranno predisposte delle isole, il cibo, tenendo conto che le porzioni sono autogestite dai singoli ospiti, dovrà essere abbondante e bisognerà avere l’accortezza di pietanze da consumare in piedi. Molto importante non devono mancare le buvette, piccoli bar per la mescita di bibite.

La terza soluzione prevede un connubio delle prime due, ossia prevede aperitivo di benvenuto che permette agli ospiti di socializzare, un buffet di caldi e freddi a seguire il pranzo tradizionale con due primi e un secondo.

Nella scelta il mio consiglio, tenete conto degli ospiti ad esempio se ci sono persone anziane, vegetariani, celiaci o con particolari intolleranze. Fatevi seguire da dei professionisti, cercate sempre di utilizzare prodotti di stagione, freschi e genuini e ricordatevi del menu per i bambini.

Bisogna sottolineare che nonostante la buona volontà, sarà impossibile accontentare tutti. Chi vi conosce e vi ama saprà benissimo cosa aspettarsi dal vostro banchetto.


READ MORE
Back To TopBack To Top